Prisma | e-Seismic – Approfondimento
2198
page,page-id-2198,page-child,parent-pageid-2197,page-template,page-template-full_width-php,ajax_fade,page_not_loaded,smooth_scroll,
   
e-Seismic

Soluzioni per le Smart Cities

Le innovazioni tecnologiche in ambito Smart Cities propongono opportunità di miglioramento nella gestione del rischio sismico e delle emergenze.
Le province di Enna e Messina rappresentano il contesto pilota per la sperimentazione delle innovative soluzioni applicative di e-Seismic.
L’idea alla base dell’e-Seismic consiste nell’introdurre metodi e strumenti innovativi per la raccolta, valutazione e gestione delle informazioni relative ai fenomeni sismici, finalizzati a fronteggiare i rischi e le emergenze territoriali.
L’introduzione di tali sistemi rappresenta un importante passo avanti per affrontare le problematiche legate alla sismicità del territorio europeo ed italiano. Nonostante l’esistenza di una norma di progettazione ispirata ai moderni canoni antisismici e la disponibilità di una mappa di pericolosità, frutto di molteplici studi sulla sismicità del territorio italiano, esistono ancora problemi irrisolti nella definizione dell’input sismico legati agli effetti locali.
Dalle recenti situazioni di emergenza si è constato che la disponibilità di strumenti per la valutazione degli scenari di danno e un’adeguata organizzazione delle risorse hanno effetti positivi sulla fase emergenziale e post emergenziale.
Soluzioni del tipo Software as a Service, finalizzate a fornire servizi che agevolano la gestione del rischio sismico a livello territoriale, offrono strumenti di calcolo attendibili che, associati a dispositivi di valutazione e gestione delle informazioni, gestiti su una piattaforma con elevatissime prestazioni in termini computazionali e di spazio allocato, forniscono un contributo per prevenire e fronteggiare le emergenze.
Inoltre, la disponibilità immediata di dati relativi alla distribuzione del danno a livello territoriale e sistemico e alle risorse utilizzabili si rivela fondamentale nella gestione del post emergenza: soccorsi, contromisure temporanee, alloggi temporanei per gli sfollati, colonne di soccorso e in altre attività di sostegno alle popolazioni colpite dall’evento sismico.

e-Seismic è la soluzione per monitorare la sismicità di un territorio, ottenere informazioni in tempo reale sulla manifestazione di fenomeni sismici e agevolare la gestione della fase emergenziale e post-emergenziale.

Le Tecnologie

Database relazionale, Open Quake, strumenti per la proiezione di scenari di danno, Sistema Informativo Geografico rappresentano le soluzioni tecnologiche in ambito e-Seismic che permettono di monitorare i dati sismici e agevolano la gestione del rischio grazie alla produzione di informazioni.

Approfondisci

Gli ambiti applicativi